Sinfonica Edizioni musicali
Avena, Andrea

Spedizione in Italia - Cambia destinazione

Attenzione: ordini con destinazione differente non potranno essere evasi

Andrea Avena: ANALISI E ARRANGIAMENTO [1] Andrea Avena
ANALISI E ARRANGIAMENTO [1]
(SJ. 106)
Prima parte
Analisi e manipolazioni delle linee melodiche- Linea melodica guida - Concetto di variazione, consonanze e dissonanze - adattamento ritmico - Registri - Relazione accordi - scale - Limite del registro grave - Esempi, soluzioni ed esercizi.
Pagg. 232 

20.00

Andrea Avena: ANALISI E ARRANGIAMENTO [2] Andrea Avena
ANALISI E ARRANGIAMENTO [2]
(SJ. 114)
Seconda Parte - Armonizzazioni a 2 e a 3 voci
Armonizzazioni a due voci; nota contro nota; intervalli fissi: terze e seste, quarte e quinte, intervalli dissonanti; alternando gli intervalli; seconda voce a note lunghe o ribattute; sovrapposizione melodica e melodie alternate; approccio lineare; alternando tutte le tecniche.
Armonizzazioni a tre voci; nota contro nota; triadi estratte, strutture quartali, con clusters; seconda e terza; voce a note lunghe o ribattute; approccio lineare contrappuntistico; alternando tutte le tecniche.
Pagg. 260 

20.00

Andrea Avena: ANALISI E ARRANGIAMENTO [3] Andrea Avena
ANALISI E ARRANGIAMENTO [3]
(SJ. 128)
Terza Parte - Armonizzazioni da 4 a 8 voci
Armonizzazioni a quattro voci: nota contro nota: quadriadi estratte, blockchords (e il concetto di drop), spread voicings, strutture quartali, clusters, approccio lineare.
Approfondimenti sugli accordi diminuiti. Le 3 Voci inferiori a note lunghe ribattute; 2 blocchi di 2 voci ciascuno; melodie alternate e sovrapposizione melodica; 4 voci indipendenti.
Armonizzazione a cinque voci; nota contro nota: blockchords a 5, voicings quartali, con clusters, con triadi estratte superiori, scrittura lineare, spread voicings. Le quattro voci inferirori a note lunghe o ribattute; melodie alternate e sovrapposizione melodica; 5 voci indipendenti.
Armonizzazioni a sei voci; nota contro nota: voicing derivati da blockchords, spread voicings, strutture quartali, con clusters, con triadi estratte superiori. Le 5 voci inferiori a note lunghe o ribattute; melodie alternate e sovrapposizione melodica; 6 voci indipendendeti.
Armonizzazione a sette voci; nota contro nota: con triadi estratte superiori, spread voicings. Le 6 voci inferiori a note lunghe o ribattute; melodie alternate e sovrapposizione melodica; 7 voci indipendenti.
Esempi di scrittura da 8 voci a 12 voci.
Pagg. 324 

24.00

Andrea Avena: TEORIA E ARMONIA [1] - Prima parte Andrea Avena
TEORIA E ARMONIA [1] - Prima parte
(SJ. 092)
Con esercizi di lettura e ear training Libro + CD
Finalmente un metodo veramente chiaro e completo per l'autodidatta e per tutte le scuole di musica!
Dai concetti base della teoria classica all'analisi armonica del jazz e delle musiche moderne.
E in più, un corso completo di lettura e di ear training ritmico-melodico-armonico. In 4 volumi.
In questo volume: Caratteri del suono. Sistema temperato. Alterazioni. Note e pentagramma. Le chiavi. Durata dei suoni e delle pause. Punti e legature. Misure, tempi, accenti. Misure semplici e composte. Gruppi irregolari. Intervalli e rivolti. Scala maggiore. Scale greche. Le triadi. Relazioni accordi-scale. Scale esatonali e diminuite tono-semitono. Rivolti delle triadi. Moto armonico. Legame armonico. Accordi di settima (prime 4 specie). Accordi di sesta. Armonizzazione della scala maggiore a triadi.
Pagg. 306 

25.00

Andrea Avena: TEORIA E ARMONIA [2] - Seconda parte Andrea Avena
TEORIA E ARMONIA [2] - Seconda parte
(SJ. 096)
Con esercizi di lettura e ear training Libro + CD
Dopo le nozioni base di teoria e armonia si entra nel vivo della musica. Tra gli argomenti presenti in questo volume: L'armonizzazione della scala maggiore fino alle 13e, le principali cadenze e successioni armoniche in maggiore (cadenze finali, sospese, alla dominante, le formule di cadenza come il II-V-I; il turnaround.). L'analisi dei brani in tonalità maggiore con molti esempi tratti da canzoni italiane e standard jazzistici. Gli altri principali accordi di settima (specie 5, 6 e 7; dominante sus4, dominanti con le quinte alterate). Accordi di 9a, 11a e 13a. Le scale minori armoniche e minori melodiche. La sostituzione di tritono. I cicli di dominanti.
Pagg. 280 

25.00

Andrea Avena: TEORIA E ARMONIA [3] - Terza parte Andrea Avena
TEORIA E ARMONIA [3] - Terza parte
(SJ. 098)
Con esercizi di lettura e ear training Libro + CD
Dopo le nozioni di base della teoria e dell'armonia contenute nel primo libro e l'approfondita analisi della tonalità maggiore condotta nel secondo volume, ecco nuovi fondamentali argomenti: l'armonizzazione e i modi derivati dalla minore melodica e dalla minore armonica, le cadenze e le formule di cadenza in minore, l'analisi dei brani in tonalità minore, le modulazioni, gli accordi di dominante secondari. E poi: cenni di analisi formale, la scala diminuita semitono-tono, il blues maggiore, le scale pentatoniche, la scala blues. E per quanto riguarda gli argomenti "classici" della teoria e della lettura: il setticlavio, il trasporto di tonalità, i cambi di tempo, i gruppi irregolari.
Pagg. 354 

25.00

Andrea Avena: TEORIA E ARMONIA [4] - Quarta parte Andrea Avena
TEORIA E ARMONIA [4] - Quarta parte
(SJ. 099)
Con esercizi di lettura e ear training Libro + CD
Quarta parte - Il blues minore. Analisi di turnarounds con sostituzioni. L'interscambio modale. L'anatole. Le misure a 5 e a 7 tempi. I tempi dispari. La scala aumentata. La scala maggiore armonica. Analisi delle varie specie di accordi di dominante e loro risoluzioni. Cenni su polychords. Schema riepilogativo relazioni accordi-scale. La serie dei suoni armonici. Gli abbellimenti classici.
Pagg. 290 

25.00

Selezione per autore

© 1998-2017 Edizioni Musicali Sinfonica
Via Volturno 80/Cigni - 20861 Brugherio (MB), Italy